• Eng
  • Italy
insipration1

Ispirazioni

TS14 TRIAMETAL STRIPES

       Elsa Schiaparelli con costume a strisce in una foto di George Hoyningen Huene – Colé TRIA metal chair a strisce by Lorenz*Kaz

 

 

5ecaa647-dc4b-4a6a-a973-9f757b6ac8e9

Dettaglio di  Colé OPTO folding screen by Lorenz*Kaz / foto di un architettura by Matteo Cirenei

 

eeeeeeeeee

I needed some fresh air…
László Moholy-Nagy (1895-1946) Figura di spicco dell’arte all’avanguardia durante il ventesimo secolo. Essendo un artista molto versatile  aveva una pratica radicalmente sperimentale. Le sue fotografie, film e fotogrammi furono cosi significativi al punto di trasformare la nostra visione dell’arte.

 

OPTO NY bwColé OPTO folding screen / NY skyline

ff

Costumi da bagno Lelong , foto George Hoyningen Huene e Colé Telo Screen all’aria aperta

dddj

Philharmonie Berlin

 

aaaaaaaaaaaaaaa

 L’edificio venne costruito tra il 1960 e il 1963 su progetto di Hans Scharoun. La struttura ha una forma pentagonale che viene mantenuta anche all’interno. Il podio dell’orchestra occupa la sezione centrale della sala pentagonale. Attorno si sviluppano le gallerie per il pubblico, progettate in modo tale da confondersi con la prospettiva dei cinque angoli della sala.

TRIA PENTA Table sulla sinistra

 

 

2

Kiki con maschera africana, foto di Man Ray – Nel 1926 Man Ray fotografò Alice Ernestine Prin, meglio conosciuta come Kiki de Montparnasse,  una figura di spicco nel movimento Bohème parigino degli anni 20 (ebbene si, la stessa Kiki che più tardi ispirò  l’Eponymous, marca di biancheria intima). Rappresentando  l’affinità dei surrealisti per l’arte Africana, la fotografia rappresenta la testa di Kiki stesa con una maschera tribale africana in mano.

1

Kiki con un Wise Mirror Mask di Colé (fotomontaggio)

3

Colé Haua, Bikita, Eze Mirror Mask

 

 

 

vvv

Progettata da Ron Herron nel 1964, la così detta “Walking City” è costituita da edifici intelligenti o robot in formato gigante. In un clima di architettura sperimentale, con un’aria psichedelica, negli anni 70, queste città si aggregano e si spostano per creare nuove città altrove.

hdghzdghd

La forma derivante dalla combinazione di insetti e di macchine è stata un’interpretazione letterale da Le Corbusier, aforisma di una casa come una macchina in cui vivere. Il cittadino è quindi un nomade non totalmente differente dall’attuale automobile.  Colé Asymmetrical Table disegnato da Sezgin Aksu and Silvia Suardi

af

 And as imagination bodies forth. The forms of things unknown, the poet’s pen turns them to shapes and gives to airy nothing a local habitation and a name – William Shakespeare (from A Midsummer Night’s Dream)

 Only in men’s imagination does every truth find an effective and undeniable existence. Imagination, not invention, is the supreme master of art as of life.
– Joseph Conrad

aff

BRICCOLA-GE by Miki Astori

 

LO
Il logo Colé trai i cerchi di Sonia Delaunay

                    tabl

Colé SECRETO coffee tables by Loren*Kaz 

sdfasdf

Colé OTTOMAN Bookcase inspirato dalle opere di Mondrian

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Italian Design Label

Privacy Policy - Contacts
×